Reale o immaginario? Mostra fotografica al ristorante stellato Il Bavaglino

mostra fotografica stella michelin

Dal progetto.

Tre amici, cresciuti insieme, che rendono omaggio al proprio territorio da un punto di vista inusuale.

Si inaugura il 18 gennaio la mostra personale di Antonio Curti. Ad accoglierla saranno i locali del ristorante Il Bavaglino dello chef stellato Giuseppe Costa.

Gli scatti esclusivi saranno accompagnati dai piatti proposti dallo chef Costa e dall’amico Gioacchino Gaglio, chef del Gagini Restaurant di Palermo. Entrambi gli chef cureranno il menù della serata, ispirato alle opere di Antonio Curti, proponendo pietanze della tradizione di Montelepre (paese originario dei tre) in chiave gourmet dove l’occhio ed il gusto saranno coinvolti nella riconoscibilità degli ingredienti.

Reale o immaginario è un gioco di immaginazione che conduce i destinatari verso un nuovo punto di vista per percepire la realtà in un’ottica diversa. Qualsiasi oggetto, osservato da un punto di vista non convenzionale, può mostrare una identità non percepibile, superando il concetto di “realtà” per approdare nell’immaginario.

Antonio Curti, Giuseppe Costa e Gioacchino Gaglio proporranno un viaggio inedito dove i protagonisti saranno gli ingredienti interpretati dal punto di vista del fotografo e dei due chef; le materie prime esposte negli scatti di Antonio Curti saranno le stesse che gli chef presenteranno nei loro piatti in inedite forme ed insoliti accostamenti.

I piatti saranno accompagnati dai vini offerti in degustazione dalla cantina Alessandro Viola.

Il progetto è visibile qui.

Ne parlano:

–  Giornale di Sicilia, quotidiano del 16 gennaio 2018
L’INIZIATIVA – A Terrasini l’arte diventa protagonista in una cena.
Una mostra fotografica e un menu a quattro mani con piatti ispirati ai soggetti delle foto. Giovedì prossimo al ristorante una stella Michelin Il Bavaglino a Terrasini, lo chef Giuseppe Costa e Giacchino Gaglio del Gagini Restaurant di Palermo, renderanno omaggio al fotografo di Montelepre Antonio Curti con una cena in cui l’arte sarà protagonista, passando dalla fotografia alla tavola. Il menu prenderà spunto dall’idea alla base di Curti dal titotlo “Reale o Immaginario” in cui qualsiasi oggetto, osservato da un punto di vista non convenzionale, può assumere un’identità non riconoscibile, dato che la mente è solita accostare nuove percezioni ad immagini già stereotipate. Allo stesso modo, le portate preparate dagli chef che proporranno piatti della tradizione monteleprina inframezzati da ricette gourmet, si susseguiranno in una serie di proposte all’occhio apparentemente di facile riconoscibilità ma che soltanto il gusto riuscirà a decodificare in maniera corretta. Ad accompagnarli, i vini della cantina “Alessandro Viola”. CI.M.

Gazzetino di Sicilia

Cronache di Gusto

Sapori di Sicilia

Sicilia da Gustare

Balarm

Wine In Sicily Magazine

Il Tarlo Press