Biografia

Antonio Curti

Autoritratto. Omaggio a Ugo Mulas

 Download Curriculum

 

Antonio Curti nasce a Palermo il 27 agosto 1982. Dopo il diploma di maturità classica, inizia a lavorare come collaboratore occasionale presso lo studio di produzioni fotografiche e cinematografiche Creavideo di Giuseppe Calandra. I vari lavori realizzati e l’esperienza acquisita nel tempo gli offrono l’occasione di collaborare con firme autorevoli della fotografia siciliana, con i quali ha l’opportunità di affinare la tecnica fotografica.

Nel 2008, si trasferisce a Milano dove si specializza in Fotografia Analogica e Digitale presso la scuola CFP Riccardo Bauer, apprendendo anche le tecniche di ripresa con il Banco Ottico, sviluppo e stampa in Bianco e Nero, Stampa Digitale e Linguaggio Fotografico.

Durante questa esperienza nel capoluogo lombardo, segue incontri-dibattiti con diversi autori come Steve McCurry, Fabio Boni, Mario Spada e Maurizio Galimberti, da cui acquisisce la tecnica per la realizzazione di Polaroid Portrait, unico in Italia. Contestualmente a ciò, frequenta corsi di formazione e workshop tra cui: il WorkShop Canon Academy ’10 di Siena con Gianluca Colla ed Erminio Annunzi e il corso Eos Movie ’10 con Matteo La Torre, per le riprese cinematografiche con le reflex digitali.

Volendo gestire personalmente l’intero flusso di lavoro, dallo scatto alla stampa, studia gestione colore e correzione colore rispettivamente con Marianna Santoni e Marco Olivotto, e apprende il Picture Postcard Workflow di Dan Margulis. Segue anche il corso PrintAcademy ’11 con Alessandro Mambretti, approfondendo le diverse tecniche di stampa digitale.

Durante il suo percorso formativo ha la fortuna di conoscere ed incontrare Ludovico Fossà, prima, e Andrea Maia, poi, dai quali riceve importanti insegnamenti professionali e umani. Da questi incontri apprende nuove tecniche di illuminazione e metabolizza il pensiero secondo cui fotografia significa anche “dipingere con le ombre”.

Nel 2010 si iscrive all’associazione di Professional Photographer Tau Visual di Milano e da vita alla propria attività di fotografo professionista con sede in via delle Madonie, 40/B – Palermo.

A febbraio 2015 è uno dei primi Fotografi Italiani a superare l’esame di certificazione IMQ (Istituto Italiano del Marchio di Qualità), ottenendo il titolo di Fotografo Qualificato e Certificato ai sensi della norma UNI 11476 / 2013, “figure professionali operanti nel campo della fotografia e comunicazione visiva correlata”.

Oggi lavora ed opera in tutto il territorio europeo, portando avanti anche personali lavori di ricerca.

Exhibitions:                                                                                                                                                                                                                                                                            – Biennale della Fotografia curata da Vittorio Sgarbi presso Centrale Taccani a Trezzo sull’Adda nell’area di Milano città metropolitana dal 20 giugno al 31 luglio 2015. Le immagini scelte sono “Mediterraneo” e “Marianna Ucria” tratte dal progetto personale “Dietro il Grande Schermo”.